Alcuni dei commenti più belli di chi ha partecipato a un evento OMM Live

Mi sono svegliata: ho capito che stavo girando, girando, girando su una ruota. Ho scoperto che mi ero “distratta” dalla mia vita. Ho la consapevolezza di dovermi ancora mettere molto in gioco ma ora ho la voglia di farlo. Il punto dal quale partire è la collettività e la salute, decisamente troppo carenti per aver un equilibrio… intanto GRAZIE di cuore a tutti, lo staff e Patrizio: siete stati meravigliosi

*****

Un salto quantico. Grazie, immenso.

*****
Ho partecipato a tanti seminari di Patrizio (e a tanti voglio ancora partecipare!). Nel teatro dei mille volti della mia vita di tutti i giorni, opportunità come questa mi consentono di alimentare quelli del “me migliore”, per me stesso e per gli altri, nel proposito di farlo diventare l’intera mia vita. Patrizio è un grandioso skylift, ora la discesa tocca a noi. Buona vita a tutti!

*****
Amicizia e Collettività è il campo che ho scelto, grazie a delle frasi che mi hanno fatto vedere errori di valutazione dovuti al senso di orfanezza. “Resisti al flagellarti, distruggerti, ammazzarti e arrenditi al volerti bene, all’amarti, al comprenderti, al riorientarti”
“Non puntare il dito”
Sono arrivata a Crea con un obiettivo: comprendere in che modo poter recuperare una relazione d’amicizia. Ho fatto un cambio di rotta in corso. Al terzo giorno si è manifestato talmente forte l’obiettivo che rifiutavo. È stato assordante l’urlo del lavora sul perdono, trova gli strumenti utili per lasciare andare con gratitudine ed amore questa situazione. Ho chiuso bene dentro di me la relazione dicendomi: “vi ringrazio per ciò che mi avete dato, non importa la vostra modalità di chiusura, io vi amo e vi perdono perché io mi amo e mi perdono”.
L’immagine che ora ho di me è cambiata, non mi vedo più con un macigno di dolore e recriminazione sulle spalle.
Insieme si va più veloci.
Grazie Patrizio per avermi guidata al ritrovarmi e da lì ripartire.
Sentire gratitudine è veramente una cura! Grazie

*****
Ciao a tutti, sono rientrata ieri sera nella mia amata terra, la Puglia. Appena entrata a casa mi sono subita resa conto del mio nuovo abito. Questa mattina appena sveglia ho guardato il mio braccialetto, ho osservato il mio nuovo abito. Crea è il mio nuovo punto di partenza verso la me migliore di me. I miei 21 minuti OMM sono stati più orientati, la mia narrazione è diventata più dettagliata. Consapevolezza, energia, entusiasmo, empatia, ricchezza, profondità, l’importanza della condivisione e di quanto l’altro sia fondamentale per specchiarmi e vedermi… wow, che figata pazzesca. Dalle mie parti si dice: una ventata di aria fresca
Ringrazio di cuore Patrizio Paoletti e tutto lo staff, e mi porto a casa altre due cose: la parola neutralità, e la capacità di fare accadere le cose. Grazie Grazie Grazie!!


*****
Buongiorno a tutti! Per me il risultato più chiaro è stata la nuova visione di me che ho potuto vedere e toccare – un me miglior di me molto più alto che ha quindi messo in evidenza tante cose della mia vita che prima non vedevo. Ero bloccato nel campo di affetti e mi creava sofferenza, invece adesso mi sono di nuovo ridata il potere. Dedicherò i prossimi giorni al creare il binario stretto e lungo che voglio seguire per il prossimo anno, anche quella una idea che non mi ha mai attirata cosi tanto come adesso. Il mio obiettivo era lasciare andare le emozioni negative e adesso so che posso farlo solo attraverso emozioni creative e il ‘creare’ il mio percorso (destino).
*****

Direi che è la cosa più vicina a un miracolo che abbia mai esperimentato! Grazie dal cuore!

*****
Sono tornata a casa serena come dopo ogni evento. Non mi ricordavo neppure che il giorno dopo sarebbe stato lunedì e mi aspettava un discreto ” percorso di guerra”. Come sempre OMM è distanza, distacco e determinazione che sono diventati il mio mantra, soprattutto quando gli eventi non procedono come la mia mente ha deciso che dovessero procedere. Perché ci sono cose che non proseguono esattamente nel giusto secondo il mio pensiero, quindi lasciando andare il flusso ogni problema della “trincea” è diventato una garanzia di successo nell’insuccesso immediato. Spostandomi ho trovato non una ma più strade e, alla fine della giornata, avevo miracolosamente concluso tutto.

*****
Fiume di emozioni… alcune emozioni non si possono descrivere con le parole, le lacrime, gli sguardi. Solo il cuore può percepirli per poi spiegare alla mente il loro vero significato. L’esperienza più bella e profonda mai vissuta… grazie

#ricchezza2019 è stato il viaggio verso la consapevolezza della mia concreta capacità e soprattutto della mia responsabilità sulla capacità. Prima di #ricchezza2019 mancava la connessione tra la mia capacità e la mia responsabilità. Grazie Vita! Anche per questo parteciperò alla prossima edizione a Lugano dal 26 al 29 marzo 2020

*****

La settimana scorsa ho partecipato al Seminar ‘’Ricchezza’’ a San Marino.

Vorrei condividere con voi i due più grandi insight che questo seminar mi ha donato.

Questo è il terzo seminar di Patrizio Paoletti a cui partecipo. Ho notato come all’inizio del seminar ci sia sempre lo stesso io che si oppone …’’vorrei essere altrove … ho già imparato queste cose … etc…’’

E poi come ogni volta, un altro io più forte che desidera il miglioramento della mia vita vince questa resistenza e la ‘’magia’’ comincia … mi rilasso … il mio cuore e la mia mente diventano disponibili al cambiamento.

Ci è stato chiesto durante un esercizio di scrivere qual è il nostro sogno …

Due anni fa circa sono entrata in contatto con l’idea degli 8 campi … a quel tempo la mia vita era ancora prevalentemente concentrata su un solo campo … quello del lavoro … da allora un profondo cambiamento nella mia vita è potuto avvenire grazie agli insegnamenti di Patrizio. Mi sono posta degli obiettivi in ognuno degli 8 campi e la mia vita è divenuta molto più felice ed equilibrata di quanto non lo fosse mai stata. L’anno scorso ho raggiunto obiettivi per me veramente ambiziosi. E quest’anno sento il potere di raggiungere qualsiasi obiettivo che il mio cuore veramente desideri.

E così durante quell’esercizio ‘’qual è il tuo sogno ora’’ … c’è stato per la prima volta un momento di vuoto … vedevo le altre persone vicino a me che scrivevano velocemente ed io provavo quasi vergogna di non riuscire a scrivere niente … ma come .. tutta la mia vita avevo sempre avuto un sogno .. un qualcosa che volevo raggiungere che mi entusiasmava, che mi dava motivazione, determinazione ed energia .. un nuovo lavoro entusiasmante, una nuova città dove volevo trasferirmi, l’anima gemella che avrei voluto incontrare …

Provo a scrivere qualcosa … un lavoro artistico e creativo, una grande ricchezza materiale da raggiungere … ma in fondo sento che nessuna di queste cose è ciò che desidero veramente … provo paura di questo vuoto …

Ma dopo poco sento invece che le uniche cose che desidero veramente sono interne .. desidero gioia e pace dentro di me, desidero essere capace di godere davvero la vita, desidero ampliare la mia visione che adesso so essere ristretta.

È stato un bellissimo momento di profonda commozione e di realizzazione di un cambiamento interno.

L’altro insight è relativo all’idea del collegamento tra:

Pensieri – Emozioni –  Azioni – Risultati

e

Convinzioni / Credenze – Pensieri – Emozioni –> Azioni – Risultati

Da qualche anno avevo capito il primo collegamento e già questo mi aveva rivoluzionato la vita …

Il secondo l’avevo sentito più volte da Patrizio ma non l’avevo capito veramente fino in fondo sino a Ricchezza. Recentemente avevo vissuto una situazione che aveva generato in me una forte emozione negativa durata un giorno intero come non mi succedeva da tento tempo. Questa volta però a differenza del passato ero consapevole che tale emozione negativa era generata da un pensiero circolare specifico. Consapevole del primo collegamento cercavo di cambiare pensiero per far scomparire l’emozione negativa … ma niente non ci riuscivo se non per pochi secondi…

Adesso capisco che tale pensiero derivava da una mia convinzione limitante: ‘’se mi comporto da vittima ottengo più attenzione e amore dagli altri ‘’

Ho capito che questa convinzione era un file caricato dentro di me … che mi faceva pensare in quel modo .. e che cambiare i pensieri non mi avrebbe portato da nessuna parte … dovevo fare un Reset e cambiare file …cambiare quella convinzione che non era utile a nessuno e nemmeno a me stessa…

Un altro Seminar che mi ha cambiato la vita – Grazie Grazie Patrizio!

*****

In questi giorni trascorsi dal seminar Ricchezza, ho cercato di dettagliarmi quali sono state le idee che più in questo momento mi hanno raggiunta e mi stanno orientando nel quotidiano.
Ho compreso che la Ricchezza è in ciò che io ho da dare al mondo, e ciò che ho da dare è molto più di quanto avessi visto fin ora. E posso dare solo nella misura in cui “vedo”; il seminar Ricchezza mi ha permesso infatti di vedere meglio: di focalizzare quali sono i miei talenti e i Valori che desidero condividere con il mondo… per contribuire!
Inoltre, gli strumenti che il sig. Paoletti condivide mi permettono di allenare e sviluppare questi talenti, affinché possa manifestarsi il Me Migliore di Me.
Grazie dal ♥

*****

#ricchezza2019 è stata un’esperienza unica, profonda, strepitosa! Le parole possono sembrare riduttive, oppure troppo enfatiche. Va fatta l’esperienza per capirlo davvero. Per questo io ci sarò di nuovo a #ricchezza2020

*****

Dopo un mese dal seminario “Ricchezza” vi voglio condividere due nuovi punti di vista che mi stanno donando una nuova vita… Mentre mi preparavo a completare quelle divertenti domande su cosa avrei preferito acquistare, immediatamente mi sono sentita ricca in tutti i campi della mia vita, accorgendomi di aver avuto, fino ad allora, la tendenza ad elemosinare “affetto” proprio perchè, in fondo, mi sono sempre considerata un po’ povera. E invece lì, ho lasciato la dipendenza e la libertà ha preso il suo posto, sentendo tutto il potere del mio amore.

Il secondo riguarda la sfera lavorativa. Sono un’insegnante e calcolando il guadagno complessivo che il mio lavoro mi offrirà da qui alla mia pensione, mi sono accorta che la ricchezza non è nel denaro, nel posto fisso. Mentre ciò accedeva si è mostrata la vera ricchezza della mia posizione: le relazioni che ogni giorno posso instaurare con centinaia di studenti e colleghi. Il mio vivere nella scuola oggi è più intenso ed elaboro con più determinazione progetti e nuovi ruoli. Grazie!!

Post Correlati