Rialzarsi è sempre possibile, anche quando ci hanno ferito

Capita a ognuno di noi di portare nel cuore il fardello della sfiducia, come un peso che rallenta il cammino.

Esso nasce dalle nostre esperienze passate: siamo stati feriti, traditi, e sarebbe facile chiudersi, arroccarsi in una torre, rifugiarsi tra le alte mura difensive di un’errata concezione di sé e dire: «Mi hanno ingannato». È proprio quando lo sconforto ci minaccia e siamo assaliti da simili pensieri che dobbiamo ricorrere al talento del potere, ricordando che ogni errore ci mostra la via per scelte migliori: «Non sono stato attento, ma conosco la mia misura, voglio crescere e sono sicuro di poter fare meglio!

Patrizio Paoletti

Se cadi puoi rialzarti

Su questo ci fa ragionare Patrizio Paoletti. Abbiamo sempre la possibilità di risollevarci quando qualcosa va male. Dobbiamo essere grati di quest’istante che la vita ci regala e procedere con fiducia. Bisogna vedere nell’errore un’opportunità di cambiamento. Per andare avanti, devo imparare a perdonarmi e condividere con il mondo il desiderio di migliorarmi.

Del resto, se ci pensiamo bene, da bambini siamo caduti tante volte mentre imparavamo a muovere i primi passi. Perché dovrebbe essere diverso? Rialzati ogni volta con lo stesso entusiasmo, con gli stessi occhi che guardano affascinati il mondo che ti circonda, fino a camminare lungo il percorso della vita con sicurezza. S’impara in maniera semplice, naturale, per raggiungere il proprio obiettivo, senza porsi troppe domande.

Il perdono ti rigenera

Se non mi giudico e mi perdono, divento flessibile e resiliente. Divento in grado di rigenerare me stesso, partendo dalla consapevolezza dell’errore. Se un comportamento è sbagliato, posso cambiarlo per non cadere più. Non è necessario condannarmi. L’importante è rendermi conto che così non posso più procedere e usare l’errore a mio vantaggio, per migliorarmi.

Se ti perdoni per una situazione che hai permesso che si verificasse, se ti perdoni perché hai fatto in modo che qualcuno ti tradisse, ti ferisse, rientri in contatto con la vita. È una situazione passata, è andata: non puoi riviverla. Solo così diventerai libero, pronto ad accogliere nuove esperienze positive.

Non cancellare niente, nessuna delusione: ogni attimo della tua storia è una ricchezza, un esempio da cui trarre ispirazione per la tua crescita personale. Vedi ogni situazione passata come un supporto, un valido aiuto per una vita migliore.

Trasforma la tua vita

Trasforma la tua vita giorno dopo giorno, con pazienza ed entusiasmo, per raggiungere il te migliore di te. Con il percorso 365 OMM puoi imparare a conoscerti meglio, a trasformare le emozioni distruttive, a creare gli stati mentali potenziati per far accadere ciò che desideri. A utilizzare ogni giorno per il tuo miglioramento, per la tua felicità

Così potrai sfruttare a tuo vantaggio le emozioni e proseguire con consapevolezza nella strada che hai scelto per te. E la tua vita finalmente cambierà.

Post Correlati